mint1.jpgMint è un sito di personal finance con grafica accattivante e interfaccia semplica da usare. Lo scopo dell’applicazione è permettere di gestire le proprie spese in modo più semplice e senza la necessità di avere una laurea in contabilità. Alcune delle funzioni più “hot” sono il continuo monitoraggio delle carte di credito, delle bollette e dello stato del conto corrente (interessi maturati,mutui ecc…). Inoltre Mint suggerisce diversi modi di risparmiare mantenendo l’utente sempre aggiornato sugli ultimi affari riguardo a tassi d’interesse, carte di credito mutui ecc…il tutto secondo il sito con un livello di privacy pari a quello delle maggiori banche commerciali (questa resta la mia unica perplessità). Tutto questo for free. Sembra grazie a questa ventata di’innovazione e focus sull’utente finale che Mint ha vinto la competition indetta da Techcrunch a San Francisco, nella quale 40 start up avrebbero peresentato le loro creazioni di fornte a un pannello di esperti e un gruppo di 900 esperti nel settore (tra i quali gli altri partecipanti) in una 2 giorni non-stop per aggiudicarsi $50,000 di fondi per il loro proggetto.

Advertisements