Un materiale miracoloso nel 21esimo secolo può proteggere la tua casa da bombardamenti, assorbire perdite di olio e persino accellerare l’arrivo dell’uomo su marte.

Come la Bakelite è il materiale rivoluzionario che sta agli anni ’30, la fibra di carbonio agli ’80 e il silicio ai ’90, allo stesso modo si pensa che l’aerogel si il materiale del nuovo millenio.

Aerogel, uno dei solidi più leggeri al mondo può sopportare l’esplosione diretta di 1Kg di dinamite e resistere all’esposozione di temperature fino a 1300 gradi Celsius.

Gli scienziati stanno lavorando per scoprire nuove applicazioni, e si dice che questo materiale potrebbe essere virtualmente impiegato in qualsiesi settore, infatti potrebbe essere utilizzare sia per creare la nuova generazione di racchette che come base per isolare le tute degli astronauti.

Il soprannome dell’aerogel è “froze smoke” ovvero fumo congelato e viene creato estraendo l’acqua da un gel di silicio e rimpiazzandola con un gas come il diossido di carbonio.

Uno scienzato della compagnia creata dalla Nasa, sostiene che 18mm di aerogel sarebebro in grado di isolare gli astronauti da temperature fino a -130 C. Inoltre un test ha dimostrato la sua incredibile resistenza, una placca di metallo rivestita da 6mm di aerogel e rimasta praticamente intatta dopo una diretta esplosione di dinamite.

Data la sua alta porosità (l’aerogel è infatti composto per il 99% da gas, nonostante sia classificato come solido), questo materiale rivoluzionariio può essere utilizzato per filtrare acque inqunate e funziona come una super- spugna.

Alcuni scienziate inltre sostengono che una versione modificata dell’aerogel potrebbe essere utilizzare per incrementare la produzione di idrogeno in certi dispositivi, e quindi di migliorare la produzione di carburanti a base di idrogeno.

Articolo originale in inglese

Advertisements